Sonia Bensouda

Fotografia, Geometria e Colori si fondono per dare vita ai collage digitali di Sonia, le illustrazioni del XXI secolo.

Fotografia, Geometria e Colori si fondono per dare vita ai collage digitali di Sonia, le illustrazioni del XXI secolo.

Sonia Bensouda è l’artista delle contaminazioni: da quelle culturali a quelle artistiche, di fatto ama comporre gli spazi e proporli nelle sue illustrazioni.

L’artista, classe 1992, nasce in Marocco da genitori francesi e dal 2014 vive a Londra.

Vivere il Marocco fin da bambina le ha dato la possibilità di assimilare i colori di quella terra, fotografando con gli occhi e con la mente le immagini che la rendono viva.

L’amore di Sonia per le linee e per la definizione spaziale degli ambienti e il suo background da interior designer, le permettono di applicare la geometria in tutte le sue opere.

Infine, nulla di tutto questo sarebbe degno di nota senza la fotografia: i protagonisti delle opere di Sonia sono uomini e donne immortalati in pose eterne, sinuose e quasi musicali, perché in perfetta sincronia con lo spazio circostante.

L’amore per la definizione di spazi eterei trova la sua fonte più grande nello studio delle Eterotopie, concetto coniato da Michael Focault nel suo celebre saggio Spazi Altri. I luoghi delle eterotopie.

I luoghi delle eterotopie sono i luoghi in cui tutti noi siamo stati almeno una volta nella vita: gli spazi che occupiamo con il nostro corpo ma non con la nostra mente, impegnata a vagare altrove.

È così che Sonia lascia una traccia fisica di quello che il nostro corpo e la nostra mente producono senza che ce ne rendiamo conto.

E ci riesce egregiamente con i suoi collage digitali, le illustrazioni del XXI secolo.

Le opere

Dallo studio d'artista a casa tua
SCOPRI TUTTE LE OPERE
No items found.